LICEO CLASSICO

Le finalità educative
Il Liceo Classico è indirizzato allo studio della civiltà classica e della cultura umanistica; favorisce inoltre una formazione letteraria, storica e filosofica idonea a comprendere il ruolo nello sviluppo della civiltà e della tradizione occidentali e nel mondo contemporaneo sotto un profilo simbolico, antropologico e di confronto di valori. Favorisce l’acquisizione dei metodi propri degli studi classici e umanistici, all’interno di un quadro culturale che, riservando attenzione anche alle scienze matematiche, fisiche e naturali, consente di cogliere le intersezioni tra i saperi e di elaborare una visione critica della realtà. 

Opzione "Giuridica" (facoltativa)
L’opzione prevede l’inserimento di un’ora di Diritto nel 1° biennio, con una lettura ragionata di argomenti di attualità di natura giuridica ed economica. Sarà inoltre proposto lo studio degli articoli della Costituzione italiana, con particolare riferimento ai principi fondamentali. Ci saranno richiami al sistema economico, assecondando spunti di attualità anche politica. Le attività sono realizzate in collaborazione con la Scuola di Giurisprudenza di Unicam. 

Opzione “A.U.R.E.US.” (facoltativa)
L’opzione prevede l’inserimento di un’ora di Storia dell’Arte nel 1° biennio, che consentirà agli studenti di approfondire la conoscenza della cultura classica. A.U.R.E.US., acronimo di “Arte, tUtela, Restauro, Educazione all’USo responsabile del patrimonio artistico”, è un progetto trasversale a più discipline, non solo umanistiche, ma anche scientifiche, in grado di porre l’accento sugli aspetti della conservazione e del restauro dei beni culturali. Il progetto si pone dunque l’obiettivo di educare alla cittadinanza attiva: lo studio della storia dell’arte ha un fondamentale contenuto civico, nella conoscenza del patrimonio artistico e nell’importanza della sua tutela. Le classi coinvolte svolgeranno inoltre un programma dedicato di visite guidate ai monumenti ed ai siti museali e archeologici del territorio regionale e nazionale.

Gli sbocchi professionali
La preparazione e il tipo di formazione acquisite permettono di proseguire con successo lo studio universitario non solo in campo umanistico-letterario, ma anche scientifico-tecnologico. Ulteriori opportunità si aprono per gli alunni che decidono di seguire una o entrambe le opzioni di ampliamento dell’offerta formativa: “Giuridica” e “Aureus”.

 

 

Alcuni progetti caratterizzanti

Notte Nazionale del Liceo Classico

La Notte Nazionale del Liceo Classico, uno degli eventi più innovativi nella scuola degli ultimi anni, è nata da un’idea del prof. Rocco Schembra, docente di Latino e Greco presso il Liceo Classico “Gulli e Pennisi” di Acireale (CT). Sostenuta dal Ministero dell’Istruzione, la manifestazione ha coinvolto nel 2020 ben 436 licei classici su tutto il territorio nazionale, un numero imparagonabile ai 150 che aderirono nell’ormai lontana prima edizione.

L’idea di partenza si è rivelata vincente: nata per dimostrare in maniera evidente che il curricolo del classico, nonostante tutti gli attacchi subìti in quegli anni, era ancora pieno di vitalità ed era popolato da studenti motivati, ricchi di grandi talenti e con abilità e competenze che oltrepassavano di gran lunga quelle richieste a scuola, la Notte Nazionale del Liceo Classico ha oggi fatto breccia nell’opinione pubblica, ha contribuito in maniera rilevante a focalizzare l’attenzione dei media e della gente comune su quello che è il fiore all’occhiello del sistema scolastico italiano. E ha probabilmente fatto sì che si determinasse quell’inversione di tendenza nelle iscrizioni al liceo classico che ormai da qualche anno hanno ripreso a salire a livello nazionale.

I licei classici aprono ogni anno le loro porte alla cittadinanza e gli studenti si esibiscono in tutta una serie di performance legate ai loro studi e alla esaltazione del valore formativo della cultura classica. Chi durante quelle ore si recherà in uno di questi licei, potrà assistere a maratone di lettura, recitazioni teatrali, concerti, dibattiti, presentazioni di volumi, incontri con gli autori, cortometraggi, cineforum, degustazioni a tema ispirate al mondo antico e quant’altro la fantasia e la voglia di fare degli studenti e dei docenti saprà mettere in atto.

La Notte Nazionale del Liceo Classico è più che una festa. È, innanzi tutto, un modo alternativo ed innovativo di fare scuola e di veicolare i contenuti, un puntare su una formazione di natura diversa che non va a sostituire quella tradizionale, ma le si affianca in maniera produttiva e proficua. Il bello della Notte Nazionale non è solo nella Notte stessa, ma nei lunghi e laboriosi preparativi che la precedono, che fanno sì che gli studenti identifichino i locali in cui quotidianamente vivono le ansie e le aspettative di un cammino di studio, faticoso ma gratificante, con un ambiente ludico, in cui cultura vuol dire gioia, piacere di condivisione, rispetto dei tempi e delle parti. Tutti assieme, in una Italia finalmente unita nell’ideale di difesa, promozione e salvaguardia delle nostre radici più autentiche, quelle della civiltà greco-romana.

 

 

 

Viaggi di istruzione

Sicilia 2018

Grecia 2017

Teatro Classico