Contenuto principale

Messaggio di avviso

rossiniUna giornata d'interesse, cultura e divertimento per gli studenti delle classi prime dei licei delle Scienze Umane e Linguistico di Camerino. Lunedì 28 gennaio, gli studenti si sono recati a Pesaro per visitare il Museo Rossini e la “Mostra del pianoforte antico e del Suono”, in occasione del 150° anniversario della morte del grande compositore. All’arrivo sono stati accolti con grande piacere dal presidente dell’Associazione dei Musici, nonché gestore del museo e di molti dei pianoforti esposti, e dal maestro Claudio Veneri, docente al Conservatorio di Perugia, il quale ha mostrato i diversi strumenti, partendo dalla spinetta e arrivando al pianoforte a tavolo. Purtroppo, gli strumenti esposti al primo piano erano fuori uso e non potevano essere suonati, così è stato proposto l’ascolto di alcuni brani registrati dei più famosi compositori. Inoltre, per essere ricompensati dell’inconveniente, al piano superiore il bravissimo musicista Veneri ha eseguito il celebre brano "Per Elisa" di Beethoven (Bagatella in la minore, WoO 59), suonando solo per noi un pianoforte unico al mondo, abbellito con decorazioni in oro che solo in pochi hanno avuto l'opportunità di ascoltare. Siamo stati fortunati, forse è andata meglio così. Il maestro Veneri ci ha salutati suonando un ultimo brano e tutti siamo rimasti meravigliati della sua bravura e soprattutto dell’immensa passione che traspariva dal suono di ogni tasto.