Contenuto principale

Messaggio di avviso

Ambra Angiolini ha incontrato gli studenti delle classi 3° e 4° dei Licei delle Scienze Umane e Linguistico di Camerino, per presentare il suo spettacolo teatrale, "Il nodo", scritto dalla sceneggiatrice americana Johnna Adams e portato in scena dalla regista Serena Sinigaglia. Ambra e Ludovica Modugno sono coprotagoniste ed uniche attrici della pièce, in scena presso l'Auditorium Benedetto XIII lo scorso lunedì 27 gennaio. Argomento dello spettacolo un tema molto attuale e delicato, ora sempre più attinente alla vita scolastica: uno studente di quinta elementare, sospeso da scuola, è tornato a casa con segni di bullismo e due donne, una madre ed un'insegnante, cercheranno di sciogliere l'intricato nodo ed arrivare alla verità: Gidion, così si chiama il ragazzino, è vittima o carnefice? Cosa fare di fronte ad un simile episodio e dove porre le nostre coscienze? Il titolo originale, Gidion’s Knot, è un evidente gioco di parole con "gordian’s knot", il “nodo gordiano”. «È un nodo che non puoi districare se non tagliandolo di netto - spiega la regista - e la metafora del titolo è dunque molto chiara: esistono conflitti che non possono più essere sciolti, ma solo recisi».
Ambra ha poi avuto modo di parlare coi ragazzi e di confrontarsi con loro, da donna di spettacolo e da mamma, affrontando problematiche e questioni adolescenziali, fra cui chiaramente il bullismo. Ha aggirato da subito la cattedra dell'Aula Magna "per non sentirsi vecchia", come sostiene lei, ma soprattutto per non creare barriere convenzionali ed ha coinvolto gli alunni chiamandoli accanto a sé, mettendoli a proprio agio e facendoli parlare tranquillamente, come se si rivolgessero ad un'amica. Molte sono state le occasioni per sorridere, ma anche per riflettere, mentre i docenti e gli spettatori adulti hanno avuto modo di vedere la trasformazione e maturazione di un famoso personaggio televisivo, da ragazza di "Non è la Rai" a stimata ed apprezzata attrice cinematografica e teatrale, ma in primo luogo mamma e donna, capace di relazionarsi con i ragazzi, entrare in confidenza con loro ed ascoltarli.
In bocca al lupo a lei ed allo staff per la turné de "Il nodo" dai Licei Camerino!