Contenuto principale

Messaggio di avviso

Brighton 2019
Un’esperienza formativa e divertente all’estero ha coinvolto nel mese di marzo gli alunni dei Licei di Camerino. Le docenti di inglese Morresi Renata, Sampaolo Carla e Turchi Lucia hanno organizzato un soggiorno studi di 13 giorni a Brighton, sulla costa sud dell’Inghilterra, ed hanno accompagnato, insieme alle docenti Fiorini Cinzia e Massimiliani Roberta, le classi seconde e terze del liceo linguistico. Durante la permanenza i ragazzi hanno avuto modo di confrontarsi con una cultura di cui conoscevano solo la lingua, ospitati dalle accoglienti famiglie locali. Le loro mattine erano impegnate nel Loxdale English Centre, scuola per stranieri in cui frequentavano lezioni interattive, svolte completamente in lingua inglese. Nei pomeriggi si svolgevano attività organizzate dalla scuola, in seguito alle quali i ragazzi hanno visitato il centro dell’artistica città, l’orientaleggiante Royal Pavilion e il lungomare reso unico dall’intrattenimento sul Brighton Pier. I week-end erano dedicati alla scoperta della capitale inglese, di cui hanno visitato i principali monumenti e musei, apprezzando i celebri Madame Tussauds, British Museum, Oxford Street e Chinatown. L’esperienza è stata importante per rafforzare ed intensificare le conoscenze linguistiche necessarie per affrontare le future certificazioni. Inappuntabile, sotto ogni punta di vista, il comportamento degli alunni durante il soggiorno-studi.

BERLINO 2019In una stupenda Berlino, città multiculturale per eccellenza, si è svolto il soggiorno studi annuale in Germania del Liceo Linguistico “Varano” di Camerino. Gli alunni, accompagnati dalle docenti Maria Cristina Claudi e Solweig Mueller Emden, hanno partecipato ad un corso intensivo di tedesco presso il DID Deutsch-Institut di Berlino, eccellente scuola di lingua per stranieri, ed hanno soggiornato presso famiglie accoglienti e disponibili alla conversazione. La visita della città con tutte le sue contraddizioni e la sua storia è stato stimolante e molto formativo. Da Alexanderplatz a Potdamerplatz passando per il Checkpoint Charlie, l’Eastside Gallery ed il ghetto ebraico si riesce a capire la storia del ‘900 vedendo, leggendo e riflettendo. Si può vivere in libertà ed in pace in una realtà multiculturale senza bisogno di erigere muri. Il passato dovrebbe insegnare che anche il singolo può e deve dare il suo contributo per una convivenza senza pregiudizi.

Prof.ssa Maria Cristina Claudi