costanza grande

Il Giornale della nostra scuola non si ferma! Ci vuole costanza e costanza c’è, nonostante la pandemia, nonostante la DaD, nonostante tutte le difficoltà; piccoli giornalisti crescono, acquisendo nuove competenze e modalità: dalla carta stampata alla produzione on line. Il giornale scolastico è frutto di un Progetto longevo e ormai consolidato; ma, come ogni anno scolastico, si presenta con una Redazione rinnovata, (alcuni studenti si diplomano e vanno via e altri si avvicinano) che mette in campo varie competenze trasversali e anche pazienza, spirito di iniziativa e grande assertività. Le sue pagine, ospitate sul sito della scuola, esprimono la voce degli studenti che parlano e soprattutto scrivono, in un mondo sempre più impoverito di contenuti e di confronto. Il lavoro che c’è dietro alla realizzazione di un giornale non è semplice, richiede forza di volontà, impegno e dedizione, inoltre fantasia, creatività e una dose di ironia. Protagonisti gli allievi “giornalisti dilettanti” pieni di entusiasmo, con la voglia di mettersi in gioco in una suddivisione dei ruoli e dei compiti, soprattutto nelle prime riunioni, quando si deve stilare il cosiddetto menabò; poi si incentivano processi creativi inaspettati, e nuove forme comunicative e metacompetenze, verso una conclusività inattesa (a volte pare un miraggio!) che ci sorprende e ci invita a perseverare, con autocritica e spirito di iniziativa. Aspetto fondamentale è il lavoro di squadra: è il team che determina il focus con cui attraversare i vari contributi, illustrazioni, racconti e curiosità, come le perle col filo di seta, e si ritrova alla fine con il nuovo numero del giornale, che pubblichiamo anche questa volta, offrendolo alla lettura di tutti coloro che vorranno leggerlo.

Prof.sse Simonetta Mosciatti e Rita Coviello

Clicca qui per leggere l'ultimo numero di 'Ci vuole Costanza'.

Clicca qui per leggere i numeri precedenti.